COLLABORAZIONE CON IL CONSORZIO PER I SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI DELLE VALLI GRANA E MAIRA
Dronero ĺ, 23/08/2010

L'Associazione ONLUS don Michele Rossa ha come primo obiettivo (2010-2011) l'aiuto di ragazzi in età scolastica con comprovanti disagi sociali ed economici.
La nostra associazione ha la volontà , i mezzi e le idee per raggiungere tale fine, ma non ha le competenze per capire o giudicare chi sono i soggetti a cui spetta tale aiuto. Puó di certo raccogliere richieste ed esprimere pareri, ma la scelta definitiva puó spettare solo a chi ha competenze su tale giudizio.
A tal fine il Consiglio di Amministrazione dell'Associazione ha deciso di avvalersi della collaborazione del Consorzio per i servizi socio assistenziali delle Valli Grana e Maira per le sue competenze nel determinare lo status sociale del nostro territorio e, grazie alla sua pluriennuale attività, ad individuare i soggetti a cui indirizzare gli aiuti della nostra Associazione.
Il 20/07/2010 sono stati incontrati alcuni dirigenti del Consorzio presentando i prossimi progetti della Onlus (Armadio di Don Rossa e Adozione Scolastica Ravvicinata) e descrivendo i punti chiave di una collaborazione con loro.

Tali punti sono:
  • La ONLUS promuove progetti di aiuto verso giovani in età scolastica sul territorio coperto dal Consorzio,
  • La ONLUS definisce nell'ambito dei progetti le modalità, la tipologia degli aiuti ed i budget economici usufruibili per tali progetti,
  • Il Consorzio insieme alla ONLUS promuove o meno tali progetti sia sul lato dell'utilità che dell'originalità (evitare doppioni volontaristici sul territorio),
  • Il Consorzio presenta una lista di candidati (od approva i soggetti presentati dalla ONLUS) che hanno necessità di usufruire degli aiuti della ONLUS,
  • La ONLUS si attiva nel piú breve tempo possibile per erogare l'aiuto verso i soggetti concordati.


Il 23/08/2010 il Consorzio ha presentato un documento di Collaborazione da far firmare ai rispettivi presidenti al fine di ufficializzare il rapporto tra i due enti. La firma di tale documento e' prevista a breve, ma non e' assolutamente un vincolo per avviare le politiche espresse sopra dando priorità, com'è giusto, all'aiuto immediato a chi ne ha bisogno.
A tal proposito i progetti Armadio di Don Rossa e Adozione Scolastica Ravvicinata sono di fatto (set/2010) partiti.