PROGETTO ARMADIO DON ROSSA
Dronero lì, 08/09/2010

Uno dei progetti 2010-2011 dell'associazione è il Progetto Armadio di Don Rossa.
Nata da una idea del Prof. dell'AFP di Dronero Renato Chiapello, é stata subito accettata dal Consiglio di Amministrazione della ONLUS in quanto pienamente corrispondente agli obiettivi della Associazione.

Armadio di Don Rossa
Di Cosa si Tratta?
L'Armadio di Don Rossa ha come obiettivo quello di creare un flusso virtuoso di libri scolastisti da chi non li usa piú verso chi ne ha necessità. Il tutto con atti di donazione in puro spirito volontaristico.
Attualmente, i libri scolastisti, hanno l'obbligo di validità di 5 anni (Legge 169/2008 art.5) limitando, di fatto, la impropria tendenza di cambiare i titoli ogni anno o ciclo scolastico.
Le scuole, i Comuni ed alcuni fondi Regionali, sono già presenti per aiutare chi ha bisogno nell'acquisto di libri, ma molte volte tali servizi sono economicamente limitati o comunque di difficile accesso.
L'obiettivo del progetto Armadio di Don Rossa é quello di sensibilizzare allievi che stanno terminando un ciclo scolastico (esempio terza media) nel donare i propri libri alla ONLUS la quale, a sua volta, li darà in prestito d'uso gratuito a chi ne ha bisogno (esempio chi ha finito quinta elementare e si accinge ad iniziare la prima media).
Il progetto non é limitato alle sole scuole medie, ma l'impegno di sensibilizzazione parte comunque da queste scuole (in particolare Dronero, Busca, Caraglio).

Ma come funziona nel dettaglio?
A partire da Ottobre 2010, verrà indetta una campagna di comunicazione tramite volantinaggio e presentazioni ufficiali presso le Scuole Medie di Dronero, Busca e Caraglio per sensibilizzare Presidi e Docenti sul progetto.
Tramite loro verrà consegnato ai ragazzi di tutte le età un piegevole che spiega in pochi punti il progetto e chiede, tramite questionario inizialmente anonimo, la disponibilità di donare, finito il loro uso, i propri libri al progetto "Armadio di Don Rossa".
Tale campagna di comunicazione verrà rinnovata verso aprile-maggio 2011 e, in questo stesso periodo, verrà comunicato che, chiunque avesse bisogno di sostentamento nell'acquisto dei libri per l'anno successivo, potrà presentare apposita domanda all'Associazione.
Una volta recepite le donazioni effettive ed approvate le richieste, la ONLUS si occuperà di effettuare i prestiti d'uso in ordine di necessità.

Ma quali libri vengono raccolti?
Tutti i libri scolastici in buone condizioni di medie e superiori la cui pubblicazione / adozione scolastica non sia oltre i 3 anni dalla data della donazione.

Armadio di Don Rossa
Ma se servono libri che non sono stati donati?
Già da quest'anno, in cui non sono presenti ancora donazioni, ove ci sia necessità di aiutare giovani nell'acquisto dei Libri, la ONLUS si farà carico dell'acquisto di tali libri. In generale, le richieste di libri non evadibili con le donazioni, saranno colmate (cassa permettendo) da acquisti da parte della ONLUS (libri nuovi o usati tramite i soliti esercizi commerciali).

Ma chi decide quali richiedenti vanno ammessi al prestito?
Come già indicato in passato, l'Associazione non ha le competenze interne per decidere quali richiedenti siano effettivamente bisognosi e quali non lo sono. Questo problema non esiste solo nel progetto Armadio di Don Rossa ma, in generale, in tutti i progetti della ONLUS. A tal fine è stata attivata una collaborazione con il Consorzio per i servizi socio assistenziali delle Valli Grana e Maira che ha di buon grado accettato di partecipare al progetto aiutandoci, con le loro competenza, a certificare o meno le richieste di prestito che perverranno alla ONLUS.

Ma se gli allievi hanno bisogno di altro oltre i libri, l'Associazione rifiuta l'aiuto?
Assolutamente no, infatti nel progetto l'Adozione Scolastica Ravvicinata parallelo all'Armadio di Don rossa si occupa proprio di colmare eventuali altre esigenze dei singoli soggetti.
Se uno scolaro necessita, ad esempio, di libri ed un abbonamento per il trasporto, i libri saranno acquistati e dati in prestito d'uso secondo le regole del progetto Armadio di Don Rossa mentre l'abbonamento al trasporto verrà erogato secondo il progetto l'Adozione Scolastica Ravvicinata.

In pratica, i prossimi passi quali sono?
  • Giugno 2010: Presentazione preliminare del progetto ai Presidi delle Scuole Medie di Dronero, Busca, Caraglio.
  • Ottobre 2010: Presentazione al collegio docenti delle Scuole Medie di Dronero, Busca, Caraglio.
  • Novembre 2010: Prima campagna di comunicazione ad allievi e genitori sulla possibilità di donare i propri libri
  • Aprile-Maggio 2011: Seconda campagna di comunicazione sulla donazione e prima campagna di comunicazione sulla possibilità di richiedere i libri all'Armadio di Don Rossa per chi ne avesse bisogno.
  • Giugno-Luglio 2011: Accettazione ed Organizzazione delle donazioni / richieste ricevute.
  • inizio Settembre 2011: Prestiti d'uso per l'anno scolastico 2011-2012.


Allora l'Armadio di Rossa partirà solo l'anno prossimo?
Cosí sembrava! Ma tramite il Consorzio Valli Grana e Maira già nell'anno scolastico 2010-2011 tre allievi usufruiranno dei libri dell'Armadio di Don Rossa acquistati apposta per loro.

Come faccio a donare i miei libri o a chiedere ulteriori informazioni sul progetto?
Scrivi una mail all'indirizzo armadiodonrossa@donrossa.it o contattaci tramite questo sito, ti risponderemo al piú presto.